Ripristino della presentazione del modello Intra acquisti

Con il decreto c.d. “Milleproroghe” è stata modificata nuovamente la disciplina relativa alla presentazione dei modelli INTRASTAT annullando le previsioni del DL 193/2016 che aveva soppresso, con decorrenza dall’1/1/2017, l’obbligo di presentazione dei modelli INTRASTAT per gli acquisti intracomunitari di beni e prestazioni di servizi ricevute da soggetti UE.

Tale obbligo viene ripristinato per l’anno 2017.

Con comunicato stampa congiunto Agenzia delle Entrate, Agenzia delle Dogane e ISTAT, viene chiarito che i modelli INTRA-2 relativi agli acquisti devono essere presentati sia ai fini fiscali che statistici.

Il decreto milleproroghe prevede poi:

  • che a partire dall’1/1/2018 i soggetti passivi IVA non sono più tenuti alla presentazione dei modelli INTRA-1 quater e INTRA-2 quater, relativi alle prestazioni di servizi rese e ricevute;
  • che dal 1/1/2018 dovranno essere definite misure di semplificazione degli obblighi comunicativi, da attuarsi con specifico provvedimento dell’Agenzia delle Entrate, d’intesa con l’Agenzia delle Dogane e l’ISTAT.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.