Regolarizzazione spesometro primo semestre 2017

Il D.L. n. 148/2017 ha introdotto la possibilità di regolarizzare le comunicazioni dei dati delle fatture riferite al primo semestre 2017, senza l’applicazione di sanzioni, presentando entro il termine del 6/4/2018 le comunicazioni corrette.
L’Agenzia delle Entrate, con un suo recente provvedimento, ha fornito le seguenti ulteriori indicazioni relativamente alla succitata regolarizzazione:
– essa riguarda sia la comunicazione su base obbligatoria sia quella su base opzionale;
– può essere effettuata limitando l’invio ai soli dati previsti dall’art. 1-ter del citato D.L. n. 148/2017, quali partita IVA delle controparti, numero e data fattura, imponibile, aliquota e imposta in luogo di quanto richiesto in precedenza come, ad esempio anche la sede del cliente o fornitore;
– può essere effettuata inviando i dati del documento riepilogativo delle fatture emesse e/o ricevute di importo inferiore a 300,00 euro, al lordo dell’IVA, invece dei dati delle singole fatture in esso riepilogate.
L’agevolazione offerta connessa alla possibilità di regolarizzare senza sanzioni riguarda le sole comunicazioni dei dati delle fatture presentate in forma irregolare o incompleta, mentre per le comunicazioni relative al primo semestre 2017 omesse restano applicabili le ordinarie sanzioni.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.