Novità fiscali per i bilanci

Le novità introdotte dal D.Lgs. 139/2015, recepite nei nuovi principi contabili nazionali, impattano sui bilanci per quanto riguarda la parte fiscale, sia per quanto riguarda l’IRES che l’IRAP.

Si segnalano in particolare le seguenti problematiche:

– vi è l’obbligo di scorporare proventi e oneri finanziari dal valore dei crediti e debiti, derivante dall’applicazione del nuovo criterio del costo ammortizzato;

– è stata eliminata l’area straordinaria del conto economico, con tutto ciò che ne consegue in riferimento alla determinazione dell’IRAP, al calcolo del ROL, nonché alla disciplina delle società non operative;

– vanno rilevati alcuni componenti reddituali direttamente a patrimonio netto, senza imputazione a conto economico.

In mancanza di una espressa norma di coordinamento tra la normativa fiscale e le nuove disposizioni civilistiche, sorgono rilevanti dubbi interpretativi.

Si genererebbe infatti un doppio binario civilistico-fiscale, in quanto, per determinare il reddito imponibile, occorrerebbe fare riferimento alla precedente normativa civilistica e applicare alle fattispecie reddituali così individuate la disciplina tributaria, con evidenti complicazioni di carattere operativo.

Si auspica un intervento legislativo che possa dirimere la questione.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *